mi prendo cura

Print Friendly, PDF & Email

alberiacquasuoloDa solo un albero non farà una foresta, ma messi insieme gli alberi, e più in generale il verde, producono almeno 5 inestimabili benefici per l'economia e la società: 
a) preservano la continuità delle specie animali e vegetali,
b) migliorano qualità e quantità dell’acqua,
c) aumentano la stabilità e le sostanze nutritive naturali del suolo,
d) stoccano e sequestrano molto più carbonio,
e) migliorano i servizi turistico-ricreativi.

A dirlo non il solito ecologista della domenica, ma la certificazione FSC per i Servizi Ecosistemici che di recente, come ci segnala Greenreport.it , è stata assegnata, primi in Europa, ad oltre 1000 ettari di boschi italiani tra Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Come diceva Galileo, la natura parla attraverso i numeri e nel caso specifico boschi e foreste di pino silvestre, abete rosso, larice, quercia, faggio, frassino e nocciolo "conservano oggi con successo 220.229 tonnellate di CO2, pari alle emissioni medie annue di 110.114 automobili, a cui si aggiungono 1.747 tonnellate stoccate grazie agli interventi di riforestazione. I metri cubi di acqua, prima filtrata e poi trattenuta in falda dagli alberi con impatti positivi sulla sua disponibilità e potabilità, sono ogni anno 1.256.700 m3, come quella contenuta da 502 piscine olimpioniche. Complessivamente, ammontano a 7,5 le tonnellate di suolo la cui erosione viene evitata e 458 gli ettari di area naturale accessibile per lo svago ed il tempo libero", come sottolinea greenreport.it. in http://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/i-benefici-delle-foreste-certificati-per-la-prima-volta-al-mondo-in-italia/

Convinti ancora che "sono solo piante"?

Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly, PDF & Email
vartaperleapi“Se le api scomparissero dalla faccia della Terra, 
all’uomo rimarrebbero solo 4 anni di vita. Niente più api, niente più 
impollinazione, niente più piante, niente più animali, niente più uomini”
– Albert Einstein


L’importanza di essere un’ape” è un progetto sostenuto da Earth Day Italia e Buono, https://www.ilmielebuono.it/, che attraverso giochi ed osservazioni al microscopio spiegano a bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie il ruolo chiave delle api nel preservare ambiente e biodiversità. 

Le due associazioni sono sostenute ufficalmente da parte dei ricavi che Varta otterrà dalle vendite delle batterie ricaricabili Recharge Accu Recycled e del carica batterie Duo Charger Varta. Le batterie ricaricabili fanno risparmiare su acqua, elettricità e imballaggi, e dal momento che durano fino a 5 anni, fanno produrre meno batterie usa e getta, con ulteriore riduzione dei costi di produzione e di trasporto e, dunque, dell'inquinamento.

Ci sono più dettagli su https://www.varta-consumer.it/it-it/save-the-bees e su  http://energia-plus.it/le-pile-ricaricabili-di-varta-dalla-parte-delle-api_89145/

Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly, PDF & Email

ecokakebo01Prendi un tradizionale libretto mastro dei conti di famiglia in stile giapponese, il Kakebo, e fai in modo che, oltre a quelle in denaro, il quaderno riesca tenere in ordine anche le entrate e le uscite di tempo, energie, risorse naturali e rifiuti che una famiglia affronta ogni giorno. 

Così la casa editrice Altreconomia ha pensato di proporre per il 2019
L'Eco Kakebo, un quaderno dei conti di casa capace di dispensare quotidianamente idee e consigli su come scegliere sostenibilimente in tema di cibo, abbigliamento, mobilità, casa, energia, cura di sè e salute. ecokakebo02

Senza bisogno di batterie ed energia elettrica, L'Eco Kakebo, funziona bene riflettendoci e scrivendoci sopra ogni giorno con un semplice penna, meglio ancora se a stantuffo, o con una matita, preferibilmente di legno FSC.., magari dopo aver letto di qualche nuovo prodotto sostenibile proprio su MadeinGaia:).

Per approfondire
https://altreconomia.it/prodotto/kakebo/
https://www.impresamia.com/libro-leco-kakebo-il-quaderno-dei-conti-di-casa-pubblicato-da-altreconomia-un-libro-mastro-dove-inserire-guadagni-e-spese-o-dove-annotare-risparmi-conseguiti-e-uno-str/
http://www.kakebo.info/#

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly, PDF & Email

Beach strewn with plastic debris 8080500982Fonte: WikipediaLa musica per l'economia del monouso fatta di piatti, bicchieri, posate, cannucce, imballaggi, bottiglie e sacchetti usa e getta di plastica potrebbe presto cambiare. Lo vuole la Commissione Europea, che a maggio ha indicato che la legislazione attuale su monouso deve cambiare per far posto a prodotti che siano sostenibili, quindi fatti di tutto fuorchè in plastica e la cui degradabilità non si misuri sull'arco dei decenni, quando va bene. 
Su questo tema 
Elisa Murgese sulle pagine della Nuova Ecologia firma "Quella sporca decina" un testo illuminante sulla campagna Usa e getta? No grazie, promossa da Legambiente per indurre i cittadini a ridurre il consumo di questi tipi di prodotti insostenibili ed ad altissimo impatto ambientale. Da leggere.

https://www.lanuovaecologia.it/quella-sporca-decina/

Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly, PDF & Email

elettrodomesticimortiDa Money.it, a cura di Simone Micocci un vademecum molto utile che aiuta a capire come è possibile smaltire correttamente e legalmente i propri elettrodomestici ormai giunti al capolinea. l'articolo si intitola "Dove buttare gli elettrodomestici: guida per il corretto smaltimento" e lo trovate su https://www.money.it/come-smaltire-elettrodomestici.

Print Friendly, PDF & Email