Italian style a pedalata assistita: Piaggio, Pinarello, Colnago, Fantic, Neox, Zeroundici e Leaos

Print Friendly, PDF & Email

Fatto il motore adatto, trovata la bici, si potrebbe dire.


zeroundici

Con Bosch e Shimano in prima fila e nuovi motori e elettroniche di controllo che si affacciano sul mercato europeo1, anche l'offerta di biciclette elettriche italiane a pedalata assistita non può che seguire l'onda.
Del resto, primi o secondi tra i produttori europei di biciclette gli italiani lo sono da decenni2.

Così, per non perdere un'importante fetta di un mercato in espansione3, i costruttori italiani hanno giocoforza dovuto essere della partita. In ballo ci sono, infatti, non solo utili e plusvalenze, ma anche la promessa concreta di togliere dalle strade un po' di auto a favore dell'unico vero mezzo a basso impatto per muoversi in città nel raggio di 5/10 km4.

Dieci anni fa appena, nel mercato pionieristo delle ebike made in Europe, la domanda di biciclette elettriche era soddisfatta principalmente da produttori tedeschi, e qualche svizzero od olandese5.
Da qualche anno in qua, però, qui si parla fluentemente anche italiano.
E di impegno nel design per rendere la bici elettrica a pedalata assistita qualcosa di più e di diverso di una bici normale cui è stato appiccicato un motore. Finalmente.

Con un occhio alla funzionalità e con un altro alla bellezza, nel 2018 le bici elettriche pedelec made in Italy costituiscono un insieme di prodotti piuttosto variegato, al vertice del quale svetta 
un gruppo di bici particolari per prezzo (elevato), design (ricercato, come minimo), componenti e power unit di qualità premium.

Un poker a pedalata assistita: Fantic, Piaggio, Pinarello e Colnago

E così, sul promettente mercato delle bici a pedalata assistita si sono affacciate da un paio di anni anche firme che arrivano direttamente dal mondo delle moto, come Fantic e Piaggio.
Oppure da quello del Tour de France, come Pinarello e Colnago.

Ci vuole un price premium per accedere a questo mondo, ma ne vale la pena6.

Piaggio WiBikePiaggio WiBike Comfort PlusEcco allora che mentre Piaggio esibisce motori ed elettroniche appositamente sviluppati e prodotti in Italia per la sua WiBike Comfort Plus7,




Fantic si appoggia alla tedesca Brose per il motore della sua Metro Lady8.

Fantic SevenDaysMetroLadyFantic Seven Days Metro

Dal canto loro, pinarelloandromedaPinarello Andromeda 9.9Pinarello con Pinarello Andromeda 9.9

 e Colnago, con la Colnago eTrekking Impact01colnago etrekkingimpact01Colnago eTrekking Impact01

sono arrivate da poco9 a motorizzare parte della propria produzione ma dal punto di vista dell'accoppiata techno-design, per fascino, non sfigurano affatto. Anzi.


...e un tris d'assi, con ZeroUndici, Neox e Leaos

E infine ci sono tre sorprese ed outsider, che formano, per il prezzo e la qualità un insieme originale e sorprendente.

zeroundiciZeroUndici Cominciamo la carrellata da una bici a pedalata assistita piemontese, la ZeroUndici10, una bella ebike da città vestita come una bici a scatto fisso, ma dotata di un motore alloggiato nel tubo diagonale del telaio,



neox urbanA501Neox UrbanAncora dal Veneto, arriva una innovativa e-bike assistita, la Neox Urban11.

Dotata di un cambio e di un motore brevettati, progettati e realizzati in Italia, ha un design che le ha fatto meritare anche riconoscimenti internazionali.



Leaos Pure 05Leaos Pure 05Così come è stata premiata per il design fin dalla sua presentazione, la Leaos12 Pure, pensata e prodotta in Alto Adige e venduta soprattutto in Germania e Nord Europa13 

Anche in questo caso design, meccanica e elettronica di altissimo livello, con cambio NuVinci e power unit Brose.



Note e fonti

1 Yamaha, Panasonic, Nidec dal Giappone, Brose, Ansmann dalla Germania, tanto per citarne alcuni | torna al testo

2  http://www.repubblica.it/economia/rapporti/impresa- italia/manifattura/2018/03/22/news/nessuno_pedala_come_le_aziende_italiane_export_di_bici_da_primato_in_europa-191958652/ | torna al testo

3 http://www.bicitech.it/e-bike-i-numeri-della-leadership-europea/ | torna al testo

4 http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/mobilita/2018/04/26/smog-greenpeace-meno-auto-e-piu-bici-per-citta-piu-pulite_5449090a-da3c-4ce6-8d57-0d91ca07ee67.html  | torna al testo

5 Ad esempio Kalkhoff o Flyer | torna al testo

6 Sempre a patto di accettare il fatto che qui i prezzi sono da scooter con motore a scoppio, e veleggiano intorno dai 3000 ai 4000 euro: si vedano le schede tecniche nei rispettivi siti | torna al testo

7  http://www.piaggio.com/it_IT/modelli/gamma-wi-bike/piaggio-wi-bike-comfort/piaggio-wi-bike-comfort-plus-male/ | torna al testo

8  http://fantic-bikes.com/us/bikes/seven-days-metro/ | torna al testo

9  Colnago: http://www.ecolnago.com/ebikes/etrekking/impact-01.html | torna al testo
Pinarello: http://www.pinarello.com/it/bici-2019/ebike/andromeda | torna al testo

10  http://zeroundici.com/it/content/15-le-bici | torna al testo

11  https://www.myneox.it/2017/it/neox-gamma/neox-urban.html | torna al testo

12  http://www.leaos.com/it/leaos-pure-ebike/ | torna al testo

13  https://pedelec-elektro-fahrrad.de/news/leaos-2018-carbon-urban-bike-in-3-generation-praesentiert/163467/ | torna al testo

e-mail & MadeinGaia
Author: Paolo Falcone | EditorWebsite: http://madeingaia.it/index.php/it/madeingaia/autori/in-contattoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grazie per aver seguito il filo delle parole e delle immagini di MadeinGaia fino alla fine di questa storia!

MadeinGaia.it è nata da un’idea di Paolo Falcone.

Analista dell'organizzazione del lavoro e marketing operation manager, Paolo è editor di Madeingaia e ne coordina i contenuti, cura la raccolta e la classificazione delle fonti, le interviste e, quando possibile, fornisce proprie impressioni personali e soggettive sui prodotti sostenibili.

In particolare, in alcuni casi i prodotti a basso impatto sociale ed ambientale di cui scriviamo sono anche testati personalmente.

Le immagini sul sito sono in parte acquistate da siti specializzati e in parte realizzate da MadeinGaia.


Print Friendly, PDF & Email