Fairphone 4, un passo avanti ancora e un nuovo 10/10 da iFixit: i vantaggi di acquistare uno smartphone riparabile da soli, sostenibile e solidale

 

fairphone 4 003Source: theverge.comAmsterdam, EU | Inverno 2021/2022

Sono già passati 7 anni dal lancio della prima serie. 
Ma lui, come sempre, rispetta il lavoro e l'ambiente e continua a fare ulteriori progressi.

Arrivato alla quarta generazione, Fairphone 4 fa un altro passo avanti dal punto di vista tecnico (tra le altre cose, adesso funziona pure in 5G, è il primo telefono modulare con un rating IP 54 ed ha una dual-SIM/e-SIM) e rilancia sulla sostenibilità del prodotto e sulla sostenibilità della sua manifattura.
E questo senza dimenticare che, se nel 2019 per iFixit il precedente Fairphone 3/3+ vantava una riparabilità da primo della classe, dal 2022 un ulteriore 10/10 in riparabilità da iFixit affianca il recentissimo French Repairability Index1  che ha già assegnato a Fairphone 4 un ottimo 9.3/10.

In effetti, FAIRPHONE 4 è uno smartphone che, come dice Wired Italia2, offre "semplice riparabilità e spirito etico, assistenza a 5 anni e aggiornamenti software fino a 6 anni, design gradevole, interfaccia pulita, ottima fotocamera frontale, prezzo onesto per l’acquisto e competitivo per i ricambi". 

Ecco allora, nello specifico, i vantaggi di Fairphone 4 aggiornati e sintetizzati nel 2021 secondo il consueto schema proposto da MadeinGaia (che adesso offre anche la possibilità di vedere un prodotto recensito dai migliori e più seguiti canali YouTube internazionali).

---------------------------------------------------
Se pensiamo che sostenibile sia un prodotto o un servizio che offre prove rigorose e credibili di impattare il meno possibile la vita e la salute di aria, acqua e terra e di tutte le creature viventi, esseri umani inclusi3, beh, allora Fairphone 4 e la piccola azienda olandese che lo ha creato sono da 7 anni sulla buona strada4.

 

------------------------------------------------------------ 

LABEL &  ETICHETTE DI SOSTENIBILITA

Adesso Fairphone 4 adotta ufficialmente una certificazione TCO. Più precisamente, risulta il primo ed unico smartphone TCO Certified ed è anche marcato Blue Angel, oltre che essere prodotto da una azienda che esibisce lo standard internazionale B-Corp
E senza poter tralasciare che la Fairphone, che partecipa attivamente alla campagna Right to Repair, è l'unica azienda di smartphone ad avere una medaglia di platino Ecovadis e si rifornisce da fornitori certificati Aluminium Stewardship Initiative Performance Standard.

D'altro canto, la Fairphone ha fondato ed è membro della Fair Cobalt Alliance https://www.theimpactfacility.com/commodities/cobalt/fair-cobalt-alliance/ , della Responsible Lithium Partnership e di IRMA (Initiative for Responsible Mining Assurance); così come non si deve dimenticare che l'azienda olandese è parte della Responsible Mineral Initiative e partecipa alla Mineral Grievance Platform, una piattaforma online intersettoriale progettata per vagliare e affrontare le lamentele legate alle catene di approvvigionamento dei minerali.

Infine, ogni anno, Fairphone pubblica un Impact Report annuale https://www.fairphone.com/en/impact-report/ e https://www.fairphone.com/wp-content/uploads/2021/07/Impact-Report-2020-Fairphone.pdf che include la documentazione verificata da terzi, sui miglioramenti delle 4 ragioni che definiscono il come ed il perchè di un'azienda come Fairphone: durabilità dello smartphone, riduzione di e-waste, materie prime più eque, lavoro più equo.
Intanto, in attesa della futura analisi LCA di FP4, il Fraunhofer Institut ha pubblicato nel 2020 l'analisi LCA del Fairphone 3, https://www.fairphone.com/wp-content/uploads/2020/07/Fairphone_3_LCA.pdf, con esito incoraggiante circa le capacità del prodotto di ridurre la sua impronta di CO2 modello dopo modello..

CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI
 
fairphone4 001Courtesy: fairphone.com- Nel 2021 le caratteristiche tecniche di Fairphone 4 sono sempre più allineate ai migliori smartphone di fascia media.

In larga misura, questo è il parere comune di penne, voci e telecamere che lo stanno recensendo sul web (nelle note i link alle recensioni di Wired, ZDnet o TechRadar ed Utopia.de, tra le altre) e che giungono tutte alla conclusione che Fairphone 4 è un buon telefono Android di media gamma.

Tra i diversi motivi per sostenere che quest'anno il telefono tiene facilmente il passo della concorrenza "standard", eccone alcuni.

Oltre ad avere una batteria più potente rispetto ai precedenti Fairphone, lo schermo del Fairphone 4 è ora realizzato in vetro Corning Gorilla Glass 5 0,7 mm per opporre massima resistenza alle cadute e ai graffi, è aumentato ancora di dimensione a oltre 6 pollici ed oggi permette risoluzioni full HD. C'è da dire che non pesa pochissimo, ma questo è lo scotto da pagare per ottenere la massima modularità del telefono. In compenso ha il sensore d'impronta e anche il NFC.

Con due fotocamere Sony, tre obiettivi a focale diversa sul retro ed uno fronte, Fairphone 4 2021 è poi anche dotato di una dual-SIM: basta un solo telefono per fare il lavoro di due dispositivi mobili, per esempio quando si vive all'estero o nel contesto lavorativo.
Una scheda SIM è una eSIM, che è uno standard industriale sostenibile che riduce l'uso materiale delle schede SIM. La memoria SD-card espandibile (fino a 2TB) rende il dispositivo duraturo e ti dà più libertà di aumentare la memoria interna.

Peraltro, c'è da aggiungere che Fairphone 4 è il primo telefono modulare con un rating IP. Questo rating fornisce informazioni sulla protezione del dispositivo contro l'intrusione di solidi (come particelle di polvere), e liquidi, come gli schizzi d'acqua: per Fairphone 4 è IP54, una protezione rimane anche dopo aver aperto il dispositivo.

 - Fairphone 4 dura almeno 5 anni (due anni in più rispetto alla media della concorrenza) e dunque costa di meno, anno dopo anno

Quando la vita media degli smartphone più diffusi oggi è di 2/3 anni, con Fairphone 4, la Fairphone conferma la volontà di permettere al suo smartphone ecologico e sostenibile di garantirsi 5 anni di vita utile effettiva.
Non a caso: fin dal Fairphone 2 del 2016,
 secondo Fairphone la durata prevedibile di un Fairphone è di oltre 5 anni (tanto quanto rimarrano in produzione i suoi pezzi di ricambio, niente affatto scontato).

Alla luce di questa evidenza, il vantaggio è che un anno di possesso di Fairphone costa meno euro rispetto a quello di uno smartphone tradizionale, dal momento che il costo di acquisto si ripartisce su un numero maggiore di anni di durata attesa.

fairphone 4 021source: surfa.se- Fairphone 4 ha componenti rodati, dunque un'affidabilità elevata che costerà meno tempo e denaro in manutenzione/riparazione

60% in più, con componenti non all'ultimissimo grido, ma comunque già ampiamenti rodati. Perchè, come già nel Fairphone 3 i componenti già rodati e con una produzione di uno o al massimo un paio di anni alle spalle portano il vantaggio di minori probabilità di rotture. 
Il che vuol dire meno guasti: quindi, meno euro di manutenzione/riparazione, meno tempi di fermo phone e virtualmente nessuna spedizione in assistenza.

- Fairphone 4 consuma mediamente meno della concorrenza: la batteria può in media durare di più perchè si ricaricherà per meno volte (meglio non troppo in fretta!). Dunque meno euro in ricariche e meno CO2 nell'aria

La batteria agli ioni di litio di Fairphone 4 ha una capacità di 3905 mAh, un voltaggio di 3,8 V e supporta la ricarica rapida (Fairphone stima un 50% di batteria carica in 30min se caricato a min 20W [con il caricatore Fairphone 30W con nuovo cavo USB-C o di lunga durata]): una batteria di questo taglio assicura certamente una durata giornaliera di 12/14 ore, a patto, ovviamente, di non stare tutto il tempo collegati ad internet o al bluetooth.

Quanto ai vantaggi ed ai benefici di questa configurazione, meno ricariche grazie ai minori consumi complessivi, significano meno euro in costi annuali di bolletta, oltre che minori emissioni di gas climateranti, oltre a far vivere più a lungo la batteria.

- Fairphone 4 certifica un numero ancora maggiore di materiali a basso impatto sociale e conflict-free (nel 2023 saranno 14 su 40)

Fairphone 4 alza l'asticella del valore sociale rispetto a Fairphone 3, con materiali di alcuni componenti modulari dello smartphone da tempo Fairtraded certificati.
Evitare che i fonitori delle fabbriche cinesi in cui nasce Fairphone 4 si riforniscano da territori in cui i metalli e le terre rare sono oggetto di conflitto armato o di sfruttamento di massa del lavoro,  è una caratteristica che da sola rende unico questo telefono.

Tanto per fare un esempio, Tesla, è stata criticata perchè si approvigiona di cobalto in zone di guerra, sta cercando accordi con altri fornitori, come riporta anche Sole24Ore https://www.ilsole24ore.com/art/tesla-l-addio-cobalto-l-aiuto-cina-AC881WKB

- Fairphone 4 si aggiornerà ad Android 12 e poi ad Android 13, come minimo (e per almeno 4 anni avrà tutti i possibili upgrade per una sicurezza stabile e aggiornata)

"Gli aggiornamenti di sicurezza sono garantiti mensilmente (dal lancio) per due anni. Dopo due anni di aggiornamenti mensili, torneremo ad aggiornamenti trimestrali fino alla fine del supporto (almeno il 2025) - con l'obiettivo del 2027"
Una novità sostanziale del software di Fairphone 4 è che sarà da subito pronto a ricevere non solo l'aggiornamento ad Android 11, ma anche le release successive per almeno 5 anni. Versioni di Android più stabili e che vengono aggiornate quanto a protezione implicano meno euro per riparare eventuali danni al telefono. 

 

PACKAGING DI FAIRPHONE 4

fairphone 4 box

- Fairphone 4 si presenta con un packaging sempre più riciclabile, minimale e multifunzionale che farà risparmiare tempo ed euro quando si tratterà di eventualmente conferirlo e smaltirlo

La confezione di un Fairphone 4 è una scatola senza plastica e senza carta, realizzata con cartone certificato FSC e stampata con inchiostro vegetale.

Non si può del resto dimenticare che Fairphone incoraggia ad utilizzare la questa stessa scatola per mandare in Olanda il proprio vecchio telefono per fare interventi in garanzia o quando non si può proprio più riparare:  in questo caso, Fairphone promette che sarà smontato per recuperare tutto il materiale che è, allo stato dell'arte, oggi recupearbile. La scatola non va buttata perché andrà usata per inviare un vecchio dispositivo secondo il programma di riutilizzo e riciclaggio previsto dall’azienda olandese.

Nella confezione, in linea con la massima che quello che non c'è per definizione non può inquinare, niente carica batteria, ma solo un cacciavite; e, soprattutto, niente scatoline nelle scatolone matrioksa style o sacchettini.

I benefici di una confezione minimalista ed ampiamente ri-utilizzabile e ri-ciclabile sono risparmio di tempo necessario per separare e conferire le parti al sistema di riciclo più adatto: il che in Euro significa per l'acquirente spendere meno per un corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti.

 

ASSISTENZA E GARANZIE PER FAIRPHONE 4

- Fairphone 4 ha una una buona assistenza, ovvero, che fa ottenere le informazioni giuste e i ricambi giusti al tempo giusto: é anche così che si risparmiano tempo, energie ed euro

Fairphone mette a disposizione di chi acquista lo smartphone il sito, diversi social media, blog dedicato, chat facilmente accessibili e coordinati per fornire voce, video, FAQ- Questo vantaggio significa impiegare meno tempo, energie ed euro per trovare le informazioni ed i dati realmente necessari a risolvere un problema.
Più a lungo tieni il tuo dispositivo, minore è l'impatto ambientale, dicono in Fairphone. Si punta alla longevità non solo attraverso il design modulare, ma anche attraverso un maggiore supporto al software.

Fairphone 4 ha una buona garanzia di 5 anni, unico caso del genere. E ancora qualche euro risparmiato, dovesse mai succedergli qualcosa

Per questo motivo, Fairphone 4 viene fornito con una garanzia del produttore di 5 anni (soggetta all'accettazione e sottoscrizione di termini e condizioni) e il supporto al software è fino alla fine del 2025, con l'obiettivo di mantenerlo fino al dicembre 2027, indipendentemente dal supporto del fornitore del chipset che scade. Inoltre, a disposizione pezzi di ricambio per Fairphone 4 lungo tutto il periodo di garanzia. batterie escluse (1 anno), opzioni però più approfondite della media e promessa di 5 anni di aggiornamenti alle versioni più recenti di Android.

 

R COME 10/10 IN RIPARABILITA, RI-USO E RICICLO

fairphone 14 rawmaterialscourtesy: fairphone.com- Fairphone 4 verso l'obiettivo Zero-Waste, quindi meno emissioni ex post

Fairphone 4 mira ad essere il primo smartphone al mondo neutrale dal punto di vista dei rifiuti elettronici. 

L'azienda olandese compensa ogni nuovo Fairphone venduto riciclando responsabilmente una quantità uguale di rifiuti elettronici o dando una seconda vita ad un altro telefono. La neutralità dei rifiuti elettronici, promettono in Fairphone, sarà verificata annualmente da una terza parte.

- Fairphone 4 contiene già una buona percentuale di materiali riciclabili e certificati (FairTrade e altri), quindi meno emissioni e sfruttamento ex-ante. E meno soldi pubblici bruciati in inceneritori & co.

Nel model year 2021, Fairphone dichiara 14 materie prime che sono certificate a basso impatto sociale ed ambientale e che entro il 2023 dovranno concorrere all'obiettivo di un Fairphone prodotto con il 70% di materiale sostenibile. Di queste 14 materie, alcune provengono da piccole miniere artigianali indipendenti3 certificate FairTrade Gold mentre altre sono ottenute appoggiandosi a piccoli produttori associati in cooperative https://www.fairphone.com/wp-content/uploads/2021/03/Fairphone_Fair-Material-Sourcing-Roadmap.pdf.

 FAIRPHONe e i suoi ricambi

Fairphone 4 è in vendita da fine ottobre 2021: https://shop.fairphone.com/it/buy-fairphone-4

Fairphone 3+ non è più in produzione
ma si trova ancora in vendita su https://shop.fairphone.com/it/fairphone-3-plus

I ricambi di Fairphone si trovano in vendita
online: https://shop.fairphone.com/it/spare-parts

Fairphone 4 contiene terre rare riciclate (post-consumo) in diversi componenti, per esempio nell'altoparlante. Altri componenti contengono terre rare riciclate (pre-consumo), per esempio nel motore a vibrazione: il 100% delle saldature è fatto di stagno riciclato, il coperchio posteriore è fatto al 100% di plastica riciclata (post-consumo). Tutto questo significa meno euro in oneri di smaltimento e distruzione di valore. 

Fairphone è la prima azienda di elettronica che ha acquistato Fairtrade Gold da integrare nella catena di approvvigionamento di uno smartphone. Questo è integrato anche negli altoparlanti, nel connettore della batteria, nel PCB e nel PCB della batteria del Fairphone 4.

Oltre ad entrare a far parte di Right To Repair come membro ufficiale e a sostenere la normativa UE sull’Ecodesign, Fairphone sta ora riciclando e rinnovando gli smartphone con i suoi partner in Europa, e non lo fa solo incoraggiando il riciclo quando i numeri complessivi rimangono bassi, intorno al 15%.

L'idea è di rendere Fairphone 4 "neutrale" rispetto ai rifiuti elettronici, riciclando o rinnovando un telefono per ogni Fairphone venduto, e potrebbe anche essere l’indizio di un futuro modello di business, che non sia basato su aggiornamenti annuali.

- Fairphone 4 è molto facile da smontare e riparare: 9.3 su 10 per il French Repairability Index al debutto e la conferma di 10/10 da Ifixit, unico smartphone al mondo. Che in soldoni vuol dire meno tempo senza la disponibilità del telefono e evitare per quanto possibile il conto dell'Assistenza esterna.

I dispositivi Fairphone sono gli unici ad aver raggiunto un 10/10 iFixit Score perché il design modulare che ha dato la priorità a componenti chiave come la batteria e il display, rende possibile lo smontaggio usando un solo cacciavite standard. Ma non è tutto: dietro la cover posteriore apribile senza attrezzi, la disposizione dei moduli include spunti visivi per facilitare il lavoro all'utente, che può seguire le istruzioni di riparazione e i pezzi di ricambio sul sito web di Fairphone.

 

fairphone 4, 10/10 in riparabilita

Fairphone 4 ha confermato il primo posto nella classifica di Ifixit sugli smartphone più riparabili al mondo:
10/10 in accessibilità e riparabilità vuol dire meno euro, ma anche meno tempo ed energie
da dedicare alla ricerca della giusta Assistenza. E rendere meno probabile fare errori e causare altri guasti.

I moduli principali di Fairphone 4 https://shop.fairphone.com/it/spare-parts sono ancora più facili da sostituire in questa versione, perchè è stata riprogettata interamente anche la loro disposizione, così da fare anche a meno del mini cacciavite in dotazione quando possibile: anche questa finezza vuol dire sborsare meno euro per intervento tecnico ed evitare un fermo telefono di qualche giorno o settimana.

Una vita operativa utile quanto più lunga possibile, fino a 5 anni, vuol dire meno euro/anno per quanto ci costa effettivamente il telefono mentre lo usiamo, grazie non solo alla possibilità di riparare e aggiornare, ma anche alla possibilità di ripartire il CTO (costo totale del possesso del telefono) annuo su un intervallo di tempo più lungo.

Come si diceva poco sopra, l'azienda olandese emette annualmente un proprio Sustainability Report, cura quotidianamente blog e social media perchè questi fungono da sostegno ad una comunità di utenti che in questo modo riesce a creare e a consolidare un livello minimo di fiducia reciproca tra produttore ed utente.
Anche parte delle materie prime con cui si fabbricava Fairphone 3 erano certificate FairTrade: adesso sono 8, e l'obiettivo è di 14 nel 2023. Anche se per ammissione della stessa Fairphone si è ancora lontani dalla certificazione di tutte le materie prime usate per la produzione ( circa 40).

 

UNA PRODUZIONE PIÙ SOSTENIBILE ED UN LAVORO A DIMENSIONE PIÙ UMANA

kpi 2023 fairphoneNei nuovi piani per il 2022 e il 2023 obiettivo di Fairphone è di avere più del 50% dei fornitori capaci di offrire condizioni di lavoro più eque. Rispetto al passato, qui l'obiettivo si fa più ambizioso, perchè non basta più alzare il salario minimo vitale dei lavoratori, ma Fairphone intende ottenere dai suoi fornitori che allineino tutte le condizioni, normative e salariali, al trattamento del lavoro.

In effetti, fin dal 2015, nelle fabbriche cinese dove viene assemblato anche Fairphone vengono periodicamente verificate le migliori condizioni di lavoro (su welfare, riposi settimanali, retribuzioni e diritti sindacali in un paese che racconta ancora al mondo la favola di essere una repubblica popolare e comunista!!) che sono state richieste ed ottenute dall'azienda olandese come condizioni indispensabili per siglare il contratto di fornitura. 

Fairphone continua comunque nel Living Wage Program, uno degli elementi più importanti nel definire come negoziare con i fornitori strategici: per questo 2 dollari per ogni Fairphone 4 venduto sono destinati al Living Wage Program, ma va anche oltre il primo livello della catena di fornitura per migliorare le condizioni di lavoro con i subfornitori.

Così Fairphone 4 viene assemblato in una fabbrica cinese ma certificata SA8000, il più alto standard di certificazione delle prestazioni sociali nell'industria elettronica.

 

 

FAIRPHONE 4, DAL VIVO IN VIDEO 

fairphone, la miglior recensione in video

In queste prime settimane successive al lancio, anche su Youtube Fairphone 4 è stato oggetto di un approfondito esame sul canale statunitense Linus Tech Tip.

Il video, che si intitola provocatoriamente "The Anti-iPhone", è stato visto finora da oltre due milioni di persone (non male se pensiamo che il canale Linus Tech Tips raccoglie oltre 14 milioni di utenti), ed al momento è la miglior presentazione live del prodotto disponibile sul web.
Suddiviso in capitoli, è disponibile anche con sottotitoli in italiano e il girato vale assolutamente i suoi quasi 14 minuti di visione. 

 

PREZZO E VALORE: che rumore fa la sostenibilità?

fairphone 4 33Sulla questione del prezzo, superiore di almeno 200/250 euro agli smartphone da centro commerciale o Amazon style, notiamo con piacere che anche i giornalisti professionisti che scrivono per testate autorevoli come Wired o The Verge, non liquidano più la questione con un accenno e via.

Al contrario, emerge dai loro pezzi la voglia di spiegare il perchè di questa apparente enorme differenza di prezzo rispetto a quelli dei produttori cinesi o coreani. Il ragionamento è per certi versi analogo a quello che da anni facciamo su queste pagine anche noi, anche se con i distinguo del caso. 


Dice ad esempio Wired  Italia, per la firma di Sophie Charara

"Si sbaglierebbe a comparare questo modello con smartphone medi con hardware base simile e prezzi della metà, perché nel costo di Fairphone si devono considerare le provenienze dei materiali e gli estesi periodi di assistenza e di aggiornamenti software promessi."

Gli fa eco the The Verge, nel testo curato da Jon Porter, quando approfondisce il punto affermando che:

"Se state spendendo soldi per un Fairphone 4, i vostri soldi non sono spesi per le prestazioni. Sono spesi per la garanzia di cinque anni, la promessa di anni di supporto software e la sicurezza di sapere che, quando il 2026 si avvicina, sarete ancora in grado di comprare una nuova batteria e inserirla nel retro del telefono senza dover imparare cosa sia una vite pentalobata. E, naturalmente, state pagando la sicurezza che tutte queste parti siano state fatte con materiali di provenienza il più possibile responsabile.
Che si tratti di cibo equo e solidale o biologico o di abbigliamento prodotto in modo sostenibile, c'è l'aspettativa che si debba pagare un sovrapprezzo per beni prodotti in modo etico, e questo è esattamente il caso del Fairphone 4. Anche se parte da 579 euro, le sue prestazioni, soprattutto quando si tratta delle sue fotocamere, sono probabilmente più vicine a telefoni che costano la metà, come il Moto G Power (che è venduto al dettaglio per l'equivalente di circa 200 euro). E non è affatto competitivo con smartphone come l'iPhone SE (€539 per 128GB) o OnePlus Nord 2 (€399), che sono più vicini nel prezzo ma ancora più economici del Fairphone 4. Ma se siete il tipo di persona che può vivere con i telefoni economici elencati sopra, se avete solo bisogno di uno smartphone per l'uso quotidiano e non siete preoccupati di avere la migliore fotocamera o il dispositivo più premium-feeling, allora penso siate il tipo di persona che può vivere con il Fairphone 4. È un telefono decente da 300 euro che ha un prezzo di 579 euro. Questo è, oggi, il prezzo della sostenibilità." (N.d.r: la traduzione dall'originale inglese è nostra, vedi https://www.theverge.com/22716194/fairphone-4-review)

Ovviamente, queste posizioni sono benvenute e non possiamo che dire: era ora, finalmente!.

Fissato questo importante traguardo, però, le recensioni più credibili sul Fairphone dovranno presto fare un ulteriore passo avanti e mettere sul tavolo con autorevolezza alcuni interrogativi che, al momento, anche le penne più illuminate e seguite sul web faticano a aprire.

E se, invece, dei 570 euro del Fairphone, definito il "prezzo della sostenibilità", il prezzo dell'insostenibilità fossero i 300 o 400 euro che sborsiamo ogni paio d'anni, se va bene, senza battere ciglio per l'ultimo modello di smartphone di media gamma (oltretutto infallibilmente convinti di aver fatto ogni volta l'affare della nostra vita?)

E non è, poi, quantomeno strabiliante che l'assioma-mantra sia, solo e sempre, che noi consumatori ci facciamo aspettative al rialzo unicamente per i prezzi dei prodotti sostenibili? Non meriterebbe, forse, farsi qualche domanda in più e offrire risposte convincenti sul vero prezzo di dispositivi venduti in milioni di esemplari (non in qualche decina di migliaia all'anno come i Fairphone) che si svalutano di un terzo nel giro di 6 mesi, che sono sul mercato solo per una questione di economie di scala e sul perchè il costo del lavoro per produrli viene allegramente ed illimatamente compresso di continuo (insieme alle condizioni di lavoro)? 

Quasi quasi viene da pensare che stia davvero proprio in questo il vero prezzo della non sostenibilità...


Testo e note di Paolo Falcone | Editor, MadeinGaia

Paolo Falcone | Testi e Marketing & Operation Management

Note e fonti

1. https://repair.eu/news/the-french-repair-index-challenges-and-opportunities/
La nuova serie di iPhone 13 ha ricevuto 6.1 e 6.2 dal French Repairability Index, una delle novità tech più interessanti dell'anno, che valuta quanto sia facile ed economico riparare il tuo telefono: Il Fairphone 4 si è portato a casa un 9,2 su 10 per la variante 128GB e 9,3 su 10 per la variante 256 

2. https://www.wired.it/mobile/smartphone/2021/10/18/fairphone-4-potrebbe-insegnare-ua-apple/   e  https://www.wired.it/mobile/smartphone/2021/10/15/recensione-fairphone-4/

In inglese

https://gizmodo.com/fairphones-new-modular-flagship-is-still-a-repairable-d-1847771698
https://www.theguardian.com/technology/2021/oct/15/fairphone-4-review-ethical-repairable-phone-gets-big-upgrade
https://www.techradar.com/reviews/fairphone-4
https://www.theverge.com/22716194/fairphone-4-review
https://www.sustainably-smart.eu/news/
https://www.zdnet.com/article/fairphone-4-5g-review/

In tedesco

https://utopia.de/ratgeber/fairphone-4-im-test-das-reparierbare-smartphone-mit-5g-und-besserer-kamera/
https://www.spiegel.de/netzwelt/gadgets/fairphone-4-im-test-ein-handy-auch-fuer-das-ueberueberuebernaechste-android-a-fe7f15da-16f5-473e-bcf6-2cfcb69ca665
https://www.techstage.de/test/fairphone-4-im-test-das-beste-nachhaltige-smartphone/

In francese

https://www.nextpit.fr/fairphone-4-test-complet

3. Sullo sviluppo del concetto di prodotto sostenibile https://madeingaia.it/it/madeingaia/pensiero-e-azione/48-come-acquistare-un-prodotto-sostenibile-6-caratteristiche-da-conoscere-tassello-per-tassello-beneficio-per-beneficio

 4. https://madeingaia.it/it/prodotti-sostenibili-persone/per-le-persone/comunichiamo/25-fairphone-un-azienda-ed-uno-smartphone-stile-libero-ecologico-equo-solidale-e-sostenibile?highlight=WyJmYWlycGhvbmUiLCJmYWlycGhvbmUncyJd

e-mail & MadeinGaia
Author: Paolo Falcone | EditorWebsite: https://madeingaia.it/it/madeingaia/in-contattoEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grazie per aver seguito il filo delle parole e delle immagini di MadeinGaia fino alla fine di questa storia di scelte sostenibili!

MadeinGaia.it è nata da un’idea di Paolo Falcone.

Analista dell'organizzazione del lavoro e marketing operation manager, Paolo è editor di MadeinGaia. Del sito coordina i contenuti, cura la raccolta e la classificazione delle fonti, le interviste e, quando possibile, fornisce anche le proprie impressioni di prima mano sui prodotti sostenibili.

Le immagini sul sito sono in parte acquistate da siti specializzati e in parte realizzate da MadeinGaia.


Qual'è la tua opinione?

Testo | Si capisce bene e informa adeguatamente?: 98.5% - 2 voti
molto
Informazioni e dati | Chiari e di valore?: 97% - 2 voti
ottimo
Note & fonti | Utili ed accessibili?: 98% - 2 voti
ottimo
Scheda | "Dove provare, dove acquistare": utile?: 98% - 2 voti
molto

è il gradimento complessivo di questo articolo

Il gradimento in centesimi di questo articolo rispecchia la media dei voti che ha racccolto finora. 100 su 100 (100%) significa pieno gradimento; un voto, da 1 a 100, si assegna alle singole voci qui a destra, passando il puntatore del mouse o del touchpad o il dito sulle icone dei pollici alzati. Grazie in anticipo, se volete anche voi dire la vostra:)! https://madeingaia.it/it/madeingaia/in-contatto

Print Friendly, PDF & Email